www.jeepneytravel.it
jeepneytravel.it
Contatti Newsletter
 
|Filippine | Indonesia | Borneo Malese | Micronesia | Crociere |
Viaggi e Crociere nel Blu - Mare, Cultura e Natura in tutto il sudest asiatico

Diving> Borneo Malese

Borneo Malese

SABAH - LA TERRA SOTTOVENTO
Il Sabah, la terra sottovento, così denominata in quanto si trova al di sotto della “typhoon belt” la zona nella quale si formano i tifoni che poi proseguono verso nord. Il territorio presenta montagne e foreste pluviali, estese piantagioni di palme da olio ed è ricco di fauna e flora con diverse specie endemiche e tipiche del Borneo. Fra questi ricordiamo la Rafflesia, il fiore più grande del mondo, l’Orang Utan (letteralmente uomo della foresta) o le Proboscis Monkey, le scimmie con la proboscide, tanto somiglianti negli atteggiamenti agli umani. La capitale, Kota Kinabalu, è il principale porto d’ingresso nel Sabah ed è il punto di partenza per interessanti escursioni all’interno, verso il Monte Kinabalu, Sandakan, la foresta pluviale di Sukau, le Gomatong Caves o il famoso centro di riabilitazione degli orang utan di Sepilok ed è il punto di transito per le mete subacquee del Borneo settentrionale.

Layang Layang Island

La località & le Immersioni
Layang Layang Island - Il gioiello dei Borneo Banks, situato 300 km a nord-ovest di Kota Kinabalu, si raggiunge in circa un’ora con un aereo privato e si atterra direttamente davanti all’ingresso del resort. Layang Layang è un atollo a forma di fungo, con una depressione, un catino interno della profondità massima di 12 mt. L’isola sale da 2.000 mt di profondità e appartiene all’arcipelago delle Spartley. Originariamente solo una piccola porzione di “terra” era fuori dall’acqua ed era il punto di sosta e riposo di alcune specie di uccelli migratori. Data l’eccellente posizione strategica della formazione e la protezione che la laguna può fornire alle imbarcazioni, la Marina Malese ha rialzato con materiali di riempimento una parte dell’atollo e vi ha installato una base navale.


Dove soggiornare

Layang Layang Island Resort

 

Lankayan Island e Sepilok

La località & le Immersioni
Lankayan Island & Sepilok - Nel mare di Sulu, laddove il confine fra Malesia e Filippine fa lo slalom fra le tante isolette, disabitata fino a pochissimo tempo fa probabilmente in quanto troppo distante dalla costa, Lankayan Island ospita un incantevole resort incastonato in una splendida natura tropicale con una spiaggia bianchissima dalla quale si ammirano spettacolari albe e tramonti. Sott’acqua l’isola si presenta intatta, grandi distese di corallo duro e morbido, pesci di barriera, forme giovanili di altri abitanti del mare e possibile presenza di specie non ancora catalogate. Passaggio di pelagici e presenza costante di grandi gruppi di barracuda dalla coda gialla, carangidi e gruppi di pesci pappagallo-rinoceronte. Con un po’ di fortuna si possono incontrare grandi mante e squali chitarra. Completano il quadro numerose spece di nudibranchi, pesce d barriera, granchi, pesci rana, anemoni e clown-fishes. Se questo non bastasse, due vecchi relitti di navi da pesca, in pochi metri d’acqua, rendono le immersioni in queste acque sempre diverse, divertenti ed interessanti, mai ripetitive. L’accesso a Lankayan Island è dal porto di Sandakan, a pochi chilometri dalla foresta e da SEPILOK, CENTRO DI RIABILITAZIONE E RIEDUCAZIONE PER GLI ORANG UTAN, dove vengono portati questi primati recuperati da circhi, case private e zoo, talvolta ammalati o feriti. Qui gli Orang Utan vengono curati e gradualmente reinseriti nella foresta dopo un lungo e paziente lavoro di addestramento e riadattamento alla vita selvaggia, al procurarsi il cibo, all’arrampicarsi sugli alberi, al difendersi, al curarsi.


Dove soggiornare

Lankayan Island Dive Resort

 

Sipadan Island

La località & le Immersioni
Sipadan Island - Da Kota Kinabalu si vola per Tawau, quindi in bus ci si trasferisce a Semporna sulla costa nord-est del Sabah e infine, con un’ora di motoscafo si raggiunge l’isola di Sipadan, considerata un vero e proprio gioiello naturale del Borneo. Un ecosistema marino praticamente perfetto ed ineguagliabile, famoso in tutto il mondo. Unica isola oceanica della Malesia, sale da una profondità di 650 mt ed è ricoperta da una fitta giungla. L’isola, dall’alto, ha la forma di un pesce angelo. La parte emersa ha una perimetro di spiaggia percorribile in 15-20 minuti. Ogni notte dell’anno, dal tramonto all’alba, le spiagge dell’isola vengono visitate dalle tartarughe marine che vengono a depositare le loro uova. Ogni notte da qualche parte dell’isola un nido giunge alla schiusa e centinaia di neonate piccole tartarughe iniziano la loro avventura negli oceani del mondo. L’attività principale è la subacquea, si effettuano 3 immersioni al giorno e si possono effettuare ulteriori immersioni in coppia con entrata dalla spiaggia del resort. Nelle acque intorno Sipadan si trovano facilmente, oltre le onnipresenti tartarughe, grandi branchi di barracuda e di carangidi, squali pinna bianca, enormi pesci pappagallo, pterois zebrati e una grande quantità di spugne ed invertebrati. La temperatura dell’acqua è sempre oltre i 26-27°C.

:: PER RIPOSO BIOLOGICO L’ISOLA DI SIPADAN È PRECLUSA A TEMPO INDETERMINATO ALLA PERMANENZA DI VISITATORI ::
• • LE IMMERSIONI SONO ANCORA POSSIBILI PARTENDO DA KAPALAI, MABUL E MATAKING • •

Kapalai Island

La località & le Immersioni
Kapalai Island - Raggiungibile anch’essa via Semporna/Tawau, nell’area di Sipadan dalla quale dista appena un quarto d’ora. Lo scenario subacqueo si presenta completamente differente da Sipadan. È un habitat molto interessante che ospita specie rare come enormi pesci rana di tutti i colori, pesci coccodrillo, piccoli dragonfish, murene, razze, aquile di mare e molti ancora. Gli ospiti di Kapalai vengono accompagnati per le immersioni anche a Sipadan e Mabul.


Dove soggiornare

Kapalai Dive Resort

 

Mabul Island

La località & le Immersioni
Mabul Island - Sempre raggiungibile via Semporna/Tawau, oramai ben conosciuta al pubblico internazionale, dista dalla più famosa Sipadan solo 15 minuti di barca. I suoi fondali ospitano una grande varietà di forme di vita rarissime, alcune ritenute fino a poco tempo fa’, specie viste solo in Papua-Nuova Guinea, nudibranchi ed invertebrati, scorpenidi ed antennaridi per la gioia di fotografi e amanti della biologia marina. Numerosi i punti d’immersione intorno all’isola, alcuni dei quali particolarmente indicati per le notturne. Ogni giorno gli ospiti di SIPADAN MABUL ISLAN RESORT e di SIPADAN WATER VILLAGE MABUL ISLAN RESORT possono scegliere di immergersi oltre che a Mabul anche a Sipadan o a Kapalai Island, dove si trovano ulteriori dive spots. www.borneodivers.info


Dove soggiornare

Sipadan Water Village Mabul Island Resort

 

Mataking Island

La località & le Immersioni
Mataking Island - È uno degli ultimi tesori nascosti e tuttora intatti affacciatisi alla ribalta internazionale fra i dive site del Borneo Malese. A nord di Mabul, non lontano da Sipadan, tre volte la sua estensione, Mataking Island si raggiunge comodamente in barca da Semporna in meno di un’ora. La vita sull’isola è resa interessante, fra l’altro dalla frequente presenza di tartarughe che vengono a deporre le uova, dalle tante specie di uccelli presenti, dalla possibilità di scoprire gli angoli più segreti dell’isola con un breve trekking, o di passare da Mataking Besar and Mataking Kecil camminando su una lingua di sabbia che divide letteralmente in due il mare in condizioni di bassa marea. L’attrattiva principale è costituita dai suoi fondali e i numerosi dive spot, oltre 30, tutt’intorno all’isola principale e dalle isolette di Pandanan, Timba-Timba e Buhai Dulang, tutte a pochi minuti di barca. Compagni d’immersione saranno tartarughe, barracuda, tonni, goby, e altre specie rare; nel piccolo, nudibranchi e tantissimi altri soggetti da macrofotografia faranno felici anche i divers più esperti ed esigenti. La vita sottomarina è presente dappertutto, a pochi metri dal proprio bungalow, il semplice snorkeling in queste acque, potrà dare grandi emozioni pur senza allontanarsi verso le acque più profonde.


Dove soggiornare
 

Sabah e Sarawak

In SABAH e SARAWAK sono numerosissimi gli spunti turistici anche ad interesse non subacqueo: nel Sarawak le Mulu Caves sono state catalogate dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità, in Sabah, facendo base a Kota Kinabalu, la sua capitale, è possibile salire sul monte Kinabalu, visitare il suo parco naturale, scendere torrenti in gommone, navigare il Garama River attraverso le spettacolari foreste di mangrovie; poco fuori della cittadina di Sandakan, è possibile visitare il centro di riabilitazione degli Orang Utan e Santuario della natura di Sepilok, continuare per le Gomatong Caves, fra le più alte caverne del mondo, quindi andare a “caccia” di nausiche (le buffe scimmie con la proboscide) navigando il Kinatabangan River e il suo intricato sistema naturale di canali laterali nel folto della foresta pluviale oppure passare un giorno e soprattutto una notte a Selingan Island, dove ogni sera, tutto l’anno, le sue spiagge vengono visitate dalle tartarughe che vi depongono le uova. tartarugheIn una sola notte si riesce a vedere l’intero ciclo, lo scavo del nido, la deposizione delle uova, il ritorno in mare, quindi ci si sposta al centro dell’isola, dove sono custodite in nidi del tutto identici a quelli scavati dalle tartarughe, buchi profondi circa 1 metro nella sabbia, in zona protetta dai predatori, le uova deposte qualche tempo prima di cui si conosce la data di schiusa, si aiutano i ranger a censire le nuove nascite e infine si rilasciano le baby turtle all’oceano per l’inizio della grande avventura della vita.

Miri - piccola cittadina dello stato del Sarawak, conosciuta per il suo parco nazionale e per le sue grotte, è ora una nuova meta subacquea per la recente scoperta di estesi banchi di corallo e relitti in una decina di punti d’immersione. Le profondità sono modeste, fra 7 e 30 mt, la visibilità media è fra i 10 ed i 30 mt., gli incontri più frequenti, oltre naturalmente enormi tavole di corallo, anemoni, gorgonie, spugne e crinoidi, sono i pesci di barriera classici dell’Indo-Pacifico come pesci angelo, pesci farfalla, fucilieri, cernie tropicali, razze, pesci balestra, pesci pappagallo e varie specie di nudibranchi.

   

Copyright 2000 - 2009 | Asia Holidays Team by Jeepney Travel - P.IVA 01357971009 | Tutti i diritti riservati | Powered by Segnindelebili